Archivio della categoria “Spettacoli”


Nuovo Anno , Nuova Storia…

Caro Vasco,
sono da sempre la figlia Trasgressiva del tuo sosia vocale made in Sardinia.
Sulla pelle ho tatuati i brividi delle tue canzoni, e studiato la musica , quella vera.
Non sai quanto mi e’ costata la tua “BANDANA ROSSA”!!
Ho dovuto portarla in spalla per dieci  lunghi anni.
Se  ancora racconti la galera alla tua eta’, sappi che la mia non la conoscerai forse neanche mai!
chi se ne frega!!!!
La mia vita e’ piu’ che spericolata, e’ venuta meglio di cio’ che credevo!
E’ LA VITA DI UNA STRONZA CHE NON SI FA COMPRARE L’ANIMA!
Ed ora Beccati questo VASCO!!
BECCATI STO TRIBUTO 2015
IN ATTESA DEL KOM 17 GIUGNO 2015 SAN SIRO,  MILANO A CUI NON MANCHERO’!
Beccati l’adrenalina che esplode nell’aria mentre stiamo sul palco.
Beccati gli accendini della gente  che si scaricano in una notte tra le voci
a squarciagola.

Il Brano che state ascoltando e’ una Cover eseguita in live a Trento.
LA BAND MUSICALE “BUONI E CATTIVI” TRIBUTO A VASCO 2015 HA INIZIATO IL TOUR 2015
IN TUTTE LE PIAZZE DI ITALIA
Per contatti e informazioni piu’ dettagliate potete inviare una mail al seguente indirizzo di posta  ciresell@tiscali.it  o chiamare al numero 346/6476721 , Antonio Collu Leader del gruppo.

Video importato

YouTube Video

Video importato

YouTube Video

Tag:, , , , , , , ,

Comments Commenti disabilitati

 Amore oggi il tuo nome
al mio labbro è sfuggito
come al piede l’ultimo gradino…
Ora è sparsa l’acqua della vita
e tutta la lunga scala
è da ricominciare.
T’ho barattato, amore, con parole
buio miele che odori
dentro i diafani vasi
sotto mille e seicento anni di lava.
Ti riconoscerò dall’immortale Silenzio.

Tag:

Comments Commenti disabilitati

Saranno pochi quelli che cambieranno il mondo.
Tra i piu’ umili dei suoi fiori , il Signore Dio sceglie il mezzo d’amore che stupira’ L’UNIVERSO servendosi della sua semplicita’ e bonta’ per parlarci ancora.
Arrivera’ il messaggio di pace che salvera’ questa terra, basta aprire il nostro cuore.
Si ode gia’,nel piu’ soave fruscio  dei ruscelli
la sua unica voce, un richiamo  incredibilmente forte.
Oggi occorre una potenza speciale per comunicare, dei nostri sbagli non si faranno castighi ma un abbraccio che invita a ricominciare da capo, a donarci  con speranza partendo da zero,
con volonta’ spirituale  sincera.
La purezza la si ritrova dentro con il tempo fra i nuovi germogli, pegno di impegno e dedizione.
Non sono le regole imposte dall’uomo a Spaventare il Signore
Quelle non hanno valore se solo lasciamo che sia lui a guidarci attraverso la nostra anima.
Scivola il male sotto le piogge lavando i PENSIERI piu’ bui, rigenerando sentimenti nuovi,  regalando ai nostri occhi la luce.

Video importato

YouTube Video

Tag:, , ,

Comments Commenti disabilitati

Grandioso “FROZEN” Il regno di ghiaccio!
Ho trascorso un pomeriggio emozionante con il mio piccolo principe, chiudendo cosi questo clima Natalizio che ancora mi avvolge in stati di pace e dolcezza.
Devo aggiungere, che mi sono commossa nella sala otto dello Space Cinema di Sestu (CA),
 fila L.. posto 5.. divina posizione per godersi tutto lo spettacolo.
Elsa e’ la protagonista di questo capolavoro firmato Walt Disney.
Nasce con il potere di trasformare tutto in cristallo, e devo dire, che immedesimandosi, a chi, non sarebbe piaciuto credere in questo tipo di fantasia e godere della sua dote , averne anche solo la meta’ per pietrificare ogni costui che non mostra sentimenti puri.
Forse l’autore di questa splendida fiaba ha criptato piu’ di un suo desiderio mostrandosi con il sentimento dislocato all’amore tra sorelle e fratelli ormai trascurato.
Mi piace pensare cosi….
Comunque per non perdere il filo del racconto:
Elsa, si nasconde fino alla maggiore eta’, quando, ha fine il suo buio  per essere incoronata regina di quei luoghi.
Non riesce a controllarsi , le sue emozioni la spingono a fare della sua virtu’ danni a cose e persone, costringendola ad abbandonare il regno perche’ diversa.
Fugge e si cela in un castello creato dal suo sogno.
Unica a salvarla dal freddo e il gelo la sorella che per lei e’ disposta a morire….
Non posso raccontarvi altro per non togliervi la suspance della prima visione.
Ma lascio con un video uno tra i momenti piu’ belli della sequenza piu’ drammatica…
la stessa dove rimane sola.
Video importato

YouTube Video
Tag:, ,

Comments Commenti disabilitati

Foto: metti mi piace anche su Centro Degradè Joelle<br />
Salone: Centro Degradè Joelle Salone di Bellezza Tiziana - Quartucciu (CA)<br />
Modella: Stafania Tinti

E’ Sardissimo si chiama “ALESSANDRO PORCU”
professione “PARRUCCHIERE”
BELLISSIMA LEI, animatrice del “PARCO ACQUATICO PIU’ IN DELL’ISOLA”
VOTIAMO LA FOTO SULLA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO QUI:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10150379750129953&set=a.10150361688554953.70389.66171819952&type=1&theater

FACCIAMO ARRIVARE ALESSANDRO IN FINALE, CONCORSO PARRUCCHIERI!!  SI SVOLGERA’ NELLA CAPITALE “ROMA” L’8 SETTEMBRE 2013!!!!!!!
A TUTTI I MIEI LETTORI
VOTATEEEEEEEEEEEEE!!! !!!!!!! <3

Tag:, ,

Comments Commenti disabilitati

      

Tra qualche giorno a Cagliari avra’ luogo  “LA SAGRA DI SANT’EFISIO” , il 1 MAGGIO!
E’ La Sagra piu’ importante , e  a cui la citta’ rimane LEGATISSIMA  da tempo…

Per la quale si riuniscono  ad incontro da tutta l’isola i gruppi folcloristici.
Allora mi viene in mente una persona meravigliosa, che riporta di armonici
racconti e suoni storici nelle sue Launeddas e trasforma in musica il senso della sua anima trasportandolo
con le note….
Cosi come sfarzosi  i costumi ricordano la tradizione , mentre i cavalli marciano quel suono magico
che accompagna il Santo a gran Festa.

Ho voluto intervistare per Tale occasione “Giuseppe Abis”, un giovane che rimane aggrappato
al fascino del mistero di questo arcano strumento, che tramanda le nostre radici attraverso
la storia folck  e i balli dei nostri luoghi.

 

GIUSEPPE QUANDO E’ INIZIATA LA PASSIONE PER LE LAUNEDDAS?
mi ricordo che sin da piccolo, ascoltavo una trasmissione radiofonica dedicata alla musica folk dove ogni tanto nello stacchetto vicino alla pubblicità, mettevano un brano di un ballo sardo campidanese che mi faceva rabbrividire da quanto era bello, e suonato alla perfezione… così decisi sin da piccolo, che dopo aver raggiunto il traguardo del diploma di scuola superiore, mi sarei dedicato a imparare a suonare le Launeddas…. e ci son riuscito… dopo che ho iniziato a suonare, e mi son fatto una buona infarinatura su tutta la discografia sulle launeddas, ho scoperto che quel brano che sentivo, era suonato dai più grandi maestri di tutti i tempi, Antonio Lara ed Efisio Melis, entrambe di Villaputzu (Ca), patria dei migliori maestri di Launeddas di tutti i tempi! e il brano è la seconda parte del ballo campidanese a Fiorassiu e Punt’e Organu, che secondo me  e anche secondo altri maestri e suonatori di Launeddas, è e rimane una delle migliori suonate che siano state incise su disco, registrazione che fu fatta nel 1962!

CHI TI HA INCORAGGIATO QUANDO HAI DECISO DI STUDIARE?
Nessuno.. per me era una sfida! me lo sono imposto e ho raggiunto l’obiettivo! e non sapevo dove sarei potuto arrivare, ma son già abbastanza soddisfatto, perchè con lo studio, giorno dopo giorno, pian piano si fanno i gradini di una scala infinita… con le Launeddas non si smette mai di imparare cose nuove!! è uno strumento che non regala nulla,  e per suonarle in modo professionale, hanno bisogno di dedicarle molto tempo, un paio di ore al giorno almeno!!!

PER TE CHI E’ IL MAESTRO?
è una persona sincera che ti ama come un figlio!! io ho avuto un grande Maestro che è Luigi Lai di San Vito, che mi ha voluto bene e mi ha voluto come allievo sotto la sua guida, mi insegnato molte cose, sia pur con metodi severi, poichè è molto pignolo ed esigente.. ma mi ha lasciato libero, dopo avermi dato le basi, a personalizzare il mio stile e le suonate, arricchendole con improvvisazioni ed accenti personali che bisogna dare alle suonate! ben vengano le improvvisazioni quando uno ha la dote di farle mi diceva!!! queste improvvisazioni sono come quando si cucina, bisogna metter il sale, in quantità giusta e al momento giusto,  altrimenti bessidi bamba!” e tutte le altre cose per fare uniche le suonate altrimenti diventiamo tutti cloni l’uno dell’altro!  ecc. ecc. ecc.. poi se uno non è sveglio, e non capisce i trucchi del mestiere, puoi fargliele vedere tante volte ma chissà se le imparerà mai!!!
  Il maestro è una persona che non è gelosa, e che ti aiuta dove maggiormente hai bisogno… solo che nel mondo delle Launeddas hanno tramandato una gelosia che regna sovrana in questo ambiente, perciò i rapporti tra maestro e allievo, spesso nella maggior parte dei casi, finisce col rovinarsi drasticamente, poichè il Maestro diventa geloso dell’allievo… come se sentisse che l’allievo le stia rubando qualcosa.. io posso accettare che questo avvenisse negli anni d’oro dellle Launeddas, agli inizi del 1900 che c’erano i suonatori professionisti e vivevano in tempi difficili di fame di carestia e di guerra, ma oggi no, non è accettabile la gelosia! 

PARTITURA O MENTE QUANDO SUONI?  Io, sinceramente, non so’ leggere la musica, mi basta saper tenere il tempo, tutto l’altro è a mente, poi viene qualche ispirazione, a seconda dei momenti in cui suoni può ispirare un bel pensiero, il ricordo di una suonata che prendi come modello anche di musica jazz se vuoi improvvisare!

NON LE HO ANCORA VISTE, MA QUANTE LAUNEDDAS HAI?
 50 paia.. e qualcuna in cantiere.. ma queste 50 strutture possono diventare anche 70, se non di più, poichè ci son diversi temperamenti, che scambiati tra loro, tramite la destrina o “Mancosedda” danno origine a altri strumenti….  un patrimonio!!! più le Launeddas elettroniche, o Electroneddas!

IL LUOGO CHE TI DA MAGGIOR ISPIRAZIONE?
Villaputzu!!! lì son nati i migliori suonatori di tutti i tempi! e molte volte quando mi invitano a suonare mi sento carico e doveroso di dover assolutamente suonare benissimo per render omaggio ai suonatori del passato e anche a coloro che mi invitano, che son dei  miei amici, anche loro suonatori di Launeddas molto promettenti e già ben affermati nel panorama musicale, che organizzano il Festival delle Launeddas in onore della Madonna Prottetrice dei Suonatori di Launeddas

LA POESIA DEL SUONO LA TROVI IN SOLITUDINE, SOLO CON TE?
si, il più delle volte capita quando son solo, ma capita anche fuori, quando hai strumenti accordati bene, e sei molto ispirato ed allenato bene, o anche quando suoni in ottima sintonia con un altro bravo musicista! e ti accorgi della bellezza dello strumento, di quanto egli possa dare, di quanto lo strumento Launeddas meriti davvero tanta dedizione e amore, perchè solo se lo ami veramente tanto lui ti premia! se non ci metti l’anima, come in una relazione sentimentale… per quello che le Launeddas, le chiamo “le  mie spose”!

IL PUBBLICO DELLE LAUNEDDAS SONO POETI CHE A LORO VOLTA TROVANO ISPIRAZIONE ASCOLTANDO O TRADIZIONALISTI?
Diciamo che varia a secondo del luogo… in certi paesi, la maggior parte, sono i tradizionalisti…. ma il pubblico vero, quello che capiva veramente le suonate delle Launeddas, e capivano se un suonatore valeva o no, non c’è più da vari decenni!!!! esiste solo in certi luoghi, tipo nel paese di Collinas, dove da 3 anni organizzano il raduno dei più grandi suonatori e maestri di Launeddas…anche io son sempre invitato e sai cosa ti dico? è meglio suonare per questi pochi che capiscono  e conoscono la tradizione delle Launeddas, che da un folto pubblico che rimane solo affascinato dal bel suono che lo strumento offre!!!

CHI E’ OGGI GIUSEPPE ABIS?
E’uno che è innamoratissimo delle Launeddas.. quando ho iniziato non mi sarei mai immaginato di arrivare a diventare quello che sono ora…adesso ho anche due allievi, molto appassionati, e darò loro tutto ciò che meritano, per diventare dei bravi suonatori, nella speranza che superino il Maestro!!!!!
COSA VUOI FARE DA GRANDE?
Bella domanda!!! con questa crisi viene meno la possibilità di fare progetti… e non ne faccio più…mi prendo quello che mi manda il Signore e vivo tranquillo e felice!!!! trovare un lavoro stabile, non sarebbe male… e magari nel tempo libero, continuare a studiare e tramandare l’arte del suonare le Launeddas ai giovani veramente appassionati!

CON CHI SOGNI DI REGISTRARE UNA DELLE TUE IMPROVVISAZIONI?
sarebbe bello con Piero Pelù!! chissà… ma c’è anche un’altra grande artista, che oltre suonare diversi strumenti, è una bravissima ed eccellente cantante, e si chiama Simona Collu!
CHI NON POTREBBE DUETTARE CON TE?
chi non mi è amico! il Maestro Muti un giorno ha detto che bisogna sempre suonare in Amicizia, Armonia e Allegria per ottenere i migliori risultati … condivido pienamente questo pensiero, è la verità!
PROSSIMI IMPEGNI LAVORATIVI?
varie manifestazioni in Sagre e feste, si avvicina il mese di Maggio, e poi tutta l’estate, tempo di feste in cui le Launeddas sono molto richieste.
ESSERE NATO IN SARDEGNA UN CASO O IL DESTINO?
Destino!!!

CHE RAPPORTO HAI CON DIO?
Ottimo.. Dialogo con lui… prego e frequento la Chiesa. Lui mi ispira, mi dà coraggio e pazienza per andare avanti…. in alcune occasioni comanda le mie mani… in una processione in paese, Sant’Isidoro di qualche anno fa, ricordo che le mie mani, mentre suonavo, andavano da sole, non ero manco concentrato come sono solitamente, e andavano a una velocità esagerata… con improvvisazioni varie, cose che non avevo mai fatto.. son rimasto stupito io stesso ed emozionato, poi quando ci ho riflettuto, mi son accorto di una  cosa che avevo chiesto al Santo, e mi ha ascoltato, mi ha guidato Lui, era come se fossi stato rapito!! qualcuno non ci crederà ma è così!!!
LE MANIFESTAZIONI CHE TI HANNO DATO PIU’ SODDISFAZIONE?
a parte quella che citavo prima, una delle tante, è capitata a Cagliari, l’estate di alcuni anni fa, dove a causa di una pioggerellina calda in una sera del mese di agosto a fine serata, dopo una serata con balli e poesie ed esibizioni di vari artisti in una piazza del 
Quartiere della Marina, stavamo ritirando strumentazione varia a causa della pioggia, un ragazzo aveva già smontato più della metà della batteria, e all’improvviso nasce un improvvisazione tra me e questo ragazzo   con quel che rimane della batteria,  che mi accompagna in una sorta di ritmo tribale, e tanti ragazzi giovani, e non solo sardi, ma c’erano danesi, tedeschi, inglesi, iniziano a ballare e non si fermavano più, manco con la pioggia.., sembrava una danza propiziatoria…. lì bisognava suonare, perchè ti divertivi, lasciavi la mente libera a qualche improvvisazione e adattandoti a quella che era divenuta la danza in quel momento, non una danza sarda, nonostante qualcosa la stavo suonando, ma una danza di tutto il mondo!!! e la gente era contenta!!!
Altre manifestazioni, ce ne son tante, molte a San Sperate, paese dove mi chiamano da tanti anni a suonare, e dove la gente mi vuol bene, e ti fa’ sentire di casa!
FRASE SCARAMANTICA PRIMA DELL’ESIBIZIONE?
non ne ho!!!!

UN SALUTO A CHI STA LEGGENDO?
saluto tutti gli appassionati delle nostre tradizioni, coloro che credono in me, e invito tutti a scoprire i segreti e il fascino delle Launeddas, uno strumento che non ha ancora tutto il rispetto che merita!

Giuseppe Ti ringrazio per aver dedicato il tuo tempo alle mie pagine, e mi ritengo davvero lusingata al pensiero di dover cantare
accompagnata da uno strumento meraviglioso per mezzo delle tue mani e pensiero, strumento del quale anche mio nonno  ne amava e percepiva l’essenza.
Chissa’ un giorno che non possa questo regalo avverarsi.
In bocca al lupo per la vita Simona Collu (ciresell)

Video importato

YouTube Video

 

 

 

Tag:, , , ,

Comments 3 Commenti »

 

 

     

 

 

E’ un immenso piacere poter condividere con i miei lettori la Prima Intervista in Esclusiva della Cantante  “ROBERTA ORRU”
concessami dopo  la sua prematura uscita dal programma di rai due  “THE VOICE OF ITALY”

Si scatena in rete un polverone ,nella sua terra santa “Amata Sardegna” , e nel cuore del campidano.
nessuno riesce a dare un senso logico all’esclusione della cantante durante la seconda Battle del  TALENT SHOW.

Nota nell’isola gia’ da tempo come voce Nera, un groove sensazionale, l’Aretha Franklin dei nostri tempi
ha dovuto lasciare il sogno , sogno e passione che la vede fin da piccola calcare i palchi dell’Isola timidamente
mentre la voce che l’accompagna esplode come un boato di grazia e delizia d’ascolti.
Ancora ospite presso TV locali, frequenta una scuola inizialmente lontana dalla musica, papa’ e mamma  temono
che la loro bambina piena di virtuosismo venga distolta dalla realta’ e la proteggono mantenendo vivo il suo talento fino alla fine guidandola e incoraggiandola ad amare ogni singola nota e
lasciando che quel desiderio di musica cresca come ragione di vita consapevolmente.

 

Cosi risponde alle mie domande disinvolta e piu’ aguerrita che mai a riconquistare  il suo traguardo Artistico con fermezza

 

1.)The voice e’ solamente uno tra tanti trampolini di lancio della tua vita, hai lavorato e aperto live di altri artisti, con chi hai i ricordi piu’ belli?

 

Si… ho  avuto tante esperienze nella mia vita,  ho aperto vari concerti… Silvia salemi… O.R.O. Alexia…. Califano..  sono state esperienze uniche che mi porto dentro e di ognuna ho imparato tantissimo… ho fatto anche un tour con rtl 102, 5 in piazza.. ero ospite fissa e si alternavano artisti come  Gianluca Grignani Mariella Nava  , Neri per caso , Niccolò fabi,  883…

 

2.)Tu e il tuo Gruppo: Stiamo aspettando il prossimo concerto, quando sara’?

 

Io  e  il mio gruppo stiamo provando con molta passione e grinta,  la voglia di trasmettere ci aiuteranno tantissimo.
Stiamo preparando una bellissima serata… a prestissimo con la prima data. .

 

3.) il disco?
Ho alcune proposte di vari autori devo sentire brani nuovi qualcosa che mi rappresenti e che al solo primo ascolto mi rapisca!!

 

4.) Chi ha sentito le tue esibizioni a The Voice ha avuto la sensazione che il tuo microfono sia stato come abbassato per non lasciar andare la vera voce della “ORRU” ,tu cosa ne pensi?

 

Mah se anche fosse non me ne sono accorta sentivo bene la mia voce e credo l’abbia sentita bene il pubblico in studio e spero anche voi da casa

 

5.) la canzone che ti hanno assegnato per la Battle non appartiene a nessuna delle caratteristiche vocali del tuo timbro, cosa pensavi nel cantarla per sentirla tua?
Appena assegnata ero terrorizzata non avevo mai cantato nulla del genere molto lontana dal mio range musicale di ascolto e interpretativo ma la canzone era quella punto e basta. … cosi ho cominciato a canticchiarla a modificarla a farla Mia con delle variazioni… il testo mi ha aiutato molto specialmente nella frase… tu castighi i figli in maniera esemplare. .. poi dici siamo liberi… nessuno deve giudicare… sono frasi specialmente l ultima che direi e urlerei in continuazione e mi hanno dato una gran carica. ..

 

6.)Se esistesse il ripescaggio ti butteresti nuovamente nella mischia?

 

Sicuro… e più forte e incazzata di prima.. non mi fermerebbe nessuno

 

7.) Cosa sara’ domani questo bagaglio d’esperienza? Comunque un ricordo?

 

Assolutamente si.. tutto fa esperienza ho imparato tanto da the voice a prescindere… e avrei continuato a fare tesoro di tutto se fossi ancora la!!! Una bella serata vetrina

 

8.) Oggi come proietti il tuo futuro musicale?

 

Io nella mia vita vorrei fare questo, vivo per la musica e ora sono decisa più che mai…. mi sono arresa tante volte ma specialmente nell’ ultimo periodo il mio motto è una frase di una canzone di Venditti…
E quando pensi che sia finita….
È proprio allora che comincia la salita….. e io percorrero’  quella salita… sempre..

Cara Roberta a nome della PIATTAFORMA TISCALI , ti ringrazio  per averci onorato della tua presenza.
Naturalmente  se dovessi diventare una cantate di fama mondiale e te lo auguro , questo articolo rimarra’ unico
nella testimonianza  della crescita artistica del  tuo talento.
In Bocca al lupo.
Simona Collu (ciresell)

 

Tag:, , ,

Comments Commenti disabilitati

    

E’ DISSENSO DEL PUBBLICO
L’USCITA DELLA CONCORRENTE “ROBERTA ORRU’” DAL PROGRAMMA!!
NON E’ POSSIBILE CHE SI SPENGA IL TALENTO,
IERI SERA ALLA SECONDA SFIDA DEL TEAM “PIERO PELU” , CON “PIGRO” DI “IVAN GRAZIANI” , LEI ESCE SCONFITTA NON DAL TALENTUOSO COMPAGNO DI SQUADRA MA DA UN PEZZO CHE LA PENALIZZA VOCALMENTE, O MEGLIO, TUTTO IL PUBBLICO SI AFFANNA A SOSTENERLA, PERCHE’ QUESTO BRANO DA L’IDEA ESATTA DI UN BOICOTTAGGIO VOLUTO….. E’ UN LECITO SOSPETTO DI CHI HA SEGUITO TUTTE LE ESIBIZIONI DA CASA.
CHIEDIAMO LA VOTAZIONE DEL PUBBLICO  DI TUTTA L’ITALIA!!!
LA PROTESTA E’ BENEVOLA MA AD ALTA VOCE PER NON SCONFIGGERE  E DIFENDERE IL PROFESSIONISMO ARTISTICO DELLA NAZIONE!
CONDIVIDETE!!!!!!!!!

Video importato

YouTube Video

Tag:, , ,

Comments Commenti disabilitati

   

STA ARRIVANDO!!!! “THE VOICE OF ITALY”!!!
Ancora qualche ora e sara’ sfida!
Ritorna il programma coinvolgente che tiene incollati milioni di spettatori su RAI 2 il GIOVEDI in prima serata alle 21:00!!!
Non sappiamo cosa succedera’!!!
I TEAM sono al completo e noi aspettiamo di vedere come “QUESTE VOCI MERAVIGLIOSE” avranno modo di svelarci sfumature e colori ancora sconosciuti!!
Dal cuore del CAMPIDANO auguriamo una serena visione!!
NOI TIFIAMO “ROBERTA ORRU”!!
Chi , ancora non avesse appreso la notizia della sua partecipazione al programma , e volesse seguire i progressi di Questo  Fenomenale Talento , puo’ cercare semplicemente la pagina “Roberta Orru’ Fan Page” su facebook, cliccare  su “mi piace” e condividere  il suo percorso musicale consueto!

 

Tag:, ,

Comments Commenti disabilitati

    

E’il nuovo appuntamento su RAI DUE da non perdere
14 MARZO 2013  ore 21:00  INCOLLATI IN PRIMA SERATA per la seconda  volta!!
The Voice of Italy , consiste nella selezione di voci nuove al buio.
Ovvero, quattro professionisti della musica quali:
RICCARDO COCCIANTE- RAFFAELLA CARRA’- PIERO PELU’ – NOEMI
Avranno il compito di ascoltare  messi di spalle i cantanti  che si esibiranno,
e sceglierli , attraverso le uniche sensazioni trasmesse dal solo  ascolto .
Ognuno in seguito avra’ modo di sviluppare la propria squadra, prepararla
per le sfide sucessive al fine di avere un solo vincitore
che concorre per l’ESCLUSIVO CONTRATTO DISCOGRAFICO!!!!!
NESSUNO CE NE VOGLIA SE SIAMO DI PARTE
SE IN QUEST’ ISOLA LE FATE SCELGONO ARTISTI E POETI
SE VIVIAMO DI SOGNI E INFINITI DESIDERI!
IL CUORE DEL CAMPIDANO BATTE PER ROBERTA ORRU’!!
Cantante dalla voce negra e con un sol sovracuto che fa venire
un’orgasmo di pelle d’oca!!
Inseritasi nel Team di Piero Pelu’ ci regalera’ immense emozioni!
NOI VOGLIAMO VIVERLE E CONDIVIDERLE CON LEI
AUGURANDOLE DI SFONDARE LE PORTE DI OGNI VIRTU’!
CON ROBERTA FINO ALLA FINE!!

Tag:, , , , , , , ,

Comments 2 Commenti »