Archivio Dicembre 2012

  

      

    

  

Il 2012 vola via…
Ancora qualche momento da conservare per sempre nello scrigno dei ricordi…  lo intrappolo qui come  vissuto indelebile…
Un saluto  e un pensiero a chi e cosa e’ stato nella mia vita senza rimpianti.
Un saluto a tutti gli accaduti di quest’anno che mi lasciano in silenzio come ogni volta..
Un saluto a voi che leggete il mio diario e il lato piu’ profondo di Me…. qui…..

Video importato

YouTube Video

 

 

 

 

Tag:, , , , ,

Comments 2 Commenti »

Manca qualche ora alla Vigilia
e lascio con i miei piu’ Sinceri Auguri a tutti
questa Fiaba meravigliosa  ….
Che possa scaldarvi il cuore…, e la metafora consegnare
perle di riflessione  ad ognuno con affetto.
Buon Natale e Buona Lettura.
Ciresell (Simona).

L’Albero che voleva essere il piu’
Bello del Mondo.

C’ era una volta un  Abete
che ogni anno sotto Natale piangeva  a grandi singhiozzi ,
perche’ i Taglialegna,  passavano per il bosco ignorandolo,
trovandolo  sempre troppo piccolo e basso per poterlo destinare
al centro commerciale della citta’ come Albero piu’ bello e luminoso mai visto.
Il piccolo scoiattolo seduto sul suo ramo si  senti’ mortificato davanti a tanta
tristezza e lacrime versate..
Decise allora di convocare  tutti gli amici della zona per persuaderlo dall’idea.
Si , perche’, lui non riusciva a capire che per diventare cosi bello avrebbe dovuto
rinunciare alla sua stessa vita.
Per essere un abete prestigioso agli occhi della gente, il boscaiolo lo
avrebbe tagliato e portato via per sempre.
Farlo rinunciare alla sua impresa sarebbe stata la gioia dei i suoi amici.
Tutti ,cosi, iniziarono a regalargli qualcosa per farlo sentire bello.
Gli angeli dal cielo portarono una stella dalla grande coda per la sua cima.
La neve poso’ i suoi fiocchi su di lui,
gli animali condussero ai suoi piedi noci, bacche, e pigne da appendere
sulle sue forti braccia.
Il sensibile animo dell’abete si commosse per il gesto di chi gli voleva davvero
bene e non riusciva a fare a meno di lui nel bosco…
Ad un tratto si ricredette e con un caldo sorriso decise di non piangere piu’
e di abbracciare  l’amore  sentito , donato in quel momento
Scelse la vera vita…. Quella a cui nessuno di noi potrebbe rinunciare…

A Natale ci si sente sempre un po’ piu’ felici
anche e seppur tutti con innumerevoli e diverse Radici….

Video importato

YouTube Video

Tag:,

Comments 2 Commenti »

   

    

 

Diciamo pure che “I MAYA”, facendo i loro calcoli non avevano messo in conto “NOI”!!
Cosi ieri abbiamo organizzato una serata d’attesa…
L’attesa della “PROFEZIA”!
Con la Straordinaria Partecipazione di un jazzista di Rovereto “ANTONIO CAROSINI” E ME MEDESIMA  “SIMONA COLLU”
Si e’ inventato uno di quei venerdi da costruire, uno di quei venerdi in cui ci si vuole divertire e far divertire!
Fonico e tecnico della “Prodaction” mio Padre “ANTONIO COLLU”!!

GIORNO MEMORABILE : “21 DICEMBRE 2012″
DOVE DOVEVAMO MORIRE TUTTI ABBIAMO BRINDATO AL DOMANI!!
GRAZIE A CHI HA VOLUTO RIMANERE CON NOI FINO AL RINTOCCO DELLE CAMPANE DEL 22..!!

“RISTORANTE PIZZERIA “AL PARCO LA PAVONCELLA!
CI TROVIAMO AD ISERA (TN) VIA RAVAGNI , 7 38060 TEL 0464/013910
SE SIETE CURIOSI VENITE A TROVARCI
SAREMO LIETI DI ANIMARE I VOSTRI MOMENTI IN ALLEGRIA!

Video importato

YouTube Video

 

Comments 4 Commenti »

Un’ idea  Natalizia Stravanata !!!
Dalla tradizionalissima  capanna di paglia si passa
a un pan di spagna classico  e profumato ai canditi.
La spatola di neve ha imbiancato le dolci cime
e cosparso di zucchero tutta la superficie.
Nella caverna , poco piu’ giu’ la grotta di Betlemme riprodotta con molta  fantasia .
Tra gli abeti innevati : le case , il tepore, l’attesa….
Il bue, l’asinello, il calore  di una stella che illumina il cielo.
Inventando il paesaggio si e’ ricreato  il messaggio d’amore che vuole vicina la famiglia in questi momenti  commoventi dell’anno di ogni anno.
Ci vuole poco per immaginare l’armonia di un momento, ed esprimerlo con pochi oggetti  originali, inaspettati…
Anche questo si chiama “Natale”!

L’E’ Nadal!…     (Poesia in dialetto Trentino)

Nel’ aria de nef
se slarga
en sonar de campane
che se poza nel cor

Le anuncia el Nadal
de poza, de amor
recai da en Bambinel
picenim, vegnu a posta
per tutti dal ziel

Nadal!
Sia paze, sia amor,
anca per chi e’ nel dolor!

G.C. Patone, Natale  2012

Video importato

YouTube Video

Tag:, , , ,

Comments 3 Commenti »

  

   

  

   

             

 

L’argenteo paesaggio travolge i miei occhi.
Tra la fitta nebbia di una giornata uggiosa dalla prima alba,
mi inoltro fra i cristalli del tempo che sembra essersi fermato qui…
Sui rami ibernati dalla neve nel tacito candore di questo inverno
alle porte delle dolomiti.
Tra le viti addormentate si ode lo scroscio delle sorgenti distanti
e il tintinnio del ghiaccio che si abbandona  dall’alto,
staccatosi d’improvviso dagli alberi piu’ alti.
Stilla s’adagia sospesa nel vuoto, attende il suo momento
al capolino di un sole che tarda a venire.
Poi per un attimo il silenzio dell’ultimo
e ritardatario letargo della stagione.

Video importato

YouTube Video

 

Tag:, , , , , , ,

Comments Commenti disabilitati

   

  

   

  

  

Erano due anni che non  assistevo alla stessa magia…
Trento e’ una citta’ magica nel periodo Natalizio..
Lascio scorrere le immagini dell’incanto che trasportano ogni passo,  ogni emozione sotto le luci tra le mura di questo maestoso Castello.
La musica e’ battesimo del  nuovo Natale .
Ho passato una giornata meravigliosa.
Noi e il nostro piccolo principino  presi per mano tutto il tempo.
Stretti Stretti a sognare  cullati dalle note di quell’occasionale pianoforte….

Video importato

YouTube Video

 

 

Tag:, ,

Comments 1 Commento »

         

  

  

 

    

Dal paradiso… al paradiso…

Scriverlo non avrebbe reso l’idea , ho messo qualche foto…
Due ore fa,  mi sono inoltrata nella montagna di Isera (TN).
E’ stato bellissimo !!
Ogni angolo , ogni foglia, i colori…
Le sfumature invernali prendono il sopravvento e riempiono voluminose il paesaggio .
Nelle fessure delle rocce,  piccoli ghiaccioli si fanno spazio e le stalattiti pendono dall’alto realizzando sculture d’acqua immobile  sospesa nel vuoto.
E’ un angolo di paradiso celato tra le dolomiti  la cascata  che investe il bosco….
Si scorgono gli scoiattoli sui rami degli alberi,
qualche capriolo osserva impaurito da lontano e fa capolino dietro i cespugli fitti.
Nella fontana poco piu’ giu’ la realizzazione del Presepe animato per i piu’ piccoli.
Il profumo di muschio e  umide cortecce  completano l’emozione che ne deriva avvolta dagli occhi che si perdono altrove  ogni dove osservando  le meraviglie del posto
Estasiati  da tanta bellezza!!

Video importato

YouTube Video

 

Tag:, , , , ,

Comments Commenti disabilitati

  

Nonostante  l’attuale  clima  di  tensione economica,
per le strade l’atmosfera Natalizia si percepisce  fortemente.
Nessuno vive di rassegnazione .
Del resto se non esistesse la speranza saremmo persi.
Sara’ l’albero, le decorazioni,  i desideri dei piu’ piccoli, la prima neve….
L’attesa del ritrovarsi tutti riuniti  a giocare all’intramontabile Tombola  di fine anno e’ un rito  a cui non si puo’ rinunciare.
Seppur qualcuno avra’  l’ idea di un Natale sfarzoso, secondo me  il migliore,  rimane quello che gode del principio dello stare insieme….
Insieme alle persone piu’ importanti della nostra vita.
E’ un’esigenza spirituale che si restringe alla presenza delle sole che hanno accompagnato tutto il nostro cammino .
Gli stessi che hanno partecipato attivamente , quotidianamente, perennemente  con amore , distinguendosi  nel nostro pensiero e infondo al cuore
Dopo di che , ogni giorno viene considerato “Natale” se  vissuto con lo stesso entusiasmo. 
E’ un dejavu che si ripete  da quando ero bambina…
Spessissime volte ci siamo riuniti a casa  di “Zia Pina” durante le vacanze,   tra cugini quanti giochi , battaglie navali, tirate di dadi… e  orecchie!
Dal  Monopoli  al RisiKo,  Il Cluedo,  Gli Shianghai, Indovina chi… e…
La Tombola!!!
Quella magica  riunione famigliare  e’ un quadretto a cui non posso sottrarmi per il piacere che ne consegue  di racconti e ricordi davanti al camino.
Altro che Nintendo e playstation !
Tutta un’altra storia…
Cosi tra gli scaffali mi perdo fra sogno e realta’ lasciando scivolare nel carrello   “Il gioco dell’oca” per la gioia del mio cucciolo.
Il primo di una lunga serie  che verra’ !!!  :) ))))))

Video importato

YouTube Video

 

Tag:

Comments 2 Commenti »

    

Voglio Raccontarvi una Bellissima Storia……

Il  giorno 23 Aprile 1977 si sposarono papa’ e mamma rispettivamente di 23 e 20 anni.
L’anno dopo  nel novembre 1978 nacqui io, primogenita della famiglia.
La casa si riempi’ di  immensa gioia ,  abitini rosa ,  forcine colorate.
 I giorni trascorsero e dopo appena due mesi  dal mio arrivo ,
mamma si accorse che nella parte inferiore della mia spalla destra una nocciolina rossa  cresceva in superficie aumentando di volume.
Credendo fosse  una posizione errata durante il bagnetto aspetta a parlarne con il medico.
Piu’ in la si scoprira’ che quella nocciolina e’ un angioma cavernoso da asportare al piu’ presto per non causare la completa amputazione del braccio.
I miei genitori si rattristano e mi affidano al SS. TRINITA’ di Cagliari per l’intervento che mi costera’ 30 giorni di degenza sucessiva, legata alla culletta
per non assumere posizioni compromettenti  alla  stessa ferita .
Il medico che mi dimette si raccomanda con mamma e papa’ di regalarmi una sorellina, perche’ quel senso di abbandono di quei giorni me
lo sarei portata dietro con la crescita nel carattere.
Il mio ritorno a casa fu tragico, non volli piu’ attaccarmi al seno della mia mamma per ovvi motivi e la notte non dormivo,
piangevo a squarciagola per ore ….
Erano disperati fino al giorno in cui papa’ decise di prendere la chitarra… suonare e cantare….
Tra le braccia della mamma e quelle note , trovai la mia prima  nanna, e cosi anche tutte le altre che accompagnarono  i miei sogni.
La chitarra di papa’ mi accompagna da sempre…. tutt’oggi!  Accompagna la mia vita e quella delle  mie  due sorelle.
Rimane uno dei nostri legami piu’ forti , che sigilla nel tempo  un rapporto speciale e un dialogo meraviglioso.
 Io, seppur dotata musicalmente non ho mai saputo comporre , non appartiene ai miei canoni di fantasia , che invece si perdono in ampi fraseggi vocali   classici e leggeri alternando i registri.
Lui autodidatta da sempre , una voce a tratti imprecisa ma calda, presente e percepibile all’anima.
Lui un compositore che tiene dentro un cassetto per se le sue melodie.
Oggi alle porte dei suoi sessant’anni come sorpresa di Natale ho preparato con l’aiuto straordinario della Signora Alessandra Atzori (blog musicamore)
Il video di una delle sue  creazioni che vede la luce quest’anno  definitivamante  depositata.

Nasce nel 2003 ” STRANA AMICA” per solo amore nei confronti della musica  unica grande passione della sua vita

TESTO E MUSICA INTERAMENTE REALIZZATI DA ANTONIO COLLU
L’ARRANGIAMENTO ARMONICO E METRICO SVILUPPATO DAL MAESTRO MASSIMO SCIOLA ( COMPOSITORE AL G.P. DA PALESTRINA DI CAGLIARI)

Video importato

YouTube Video

Tag:, , ,

Comments 4 Commenti »

“Su Frastimadori”, o sa “Cugurra”!!!
 A casa lo chiamiamo cosi ….
In gergo campidanese e’ colui / colei, che ti frequenta con un pretesto d’amicizia o d’affetto e poi si occupa discretamente di tutto cio’ che fai covando alle spalle negativita’ continua,  promuovendo pregiudizievoli nei tuoi confronti
Riempiendosi la bocca di parole inutili tanto per far prendere aria alle gengive con chi si lascia abindolare  dall’apparente racconto  di chi non ha mai saputo fare nulla  di costruttivo nella sua vita  per mancanza di responsabilita’ propria,  e che quindi s’appella al giudizio di una giustizia inesistente nei confronti degli altri.
Triste dentro sotto ogni aspetto e punto di vista.

Mentre manipola consigli di benevolenza in tua presenza con gli altri pone diffida degli stessi  pensieri , idee , bocciandone a priori tutti i progressi fino al mal fine di un qualsiasi progetto.
“Su frastimadori” se allontanato, vive al buio della tua vita  continuando a sindacare ogni scelta che non gli compete in nessuna maniera,
 ne trae intenzioni spregiudicate  e insiste a partecipare indirettamente a tutti i tuoi operati  continuando a far castelli  di conclusioni , sopratutto sprecando il suo tempo occupandosi  di uno spazio non condivisibile.

“Su Frastimadori” non ha nessun potere sulla vita altrui , la sua solitudine interiore non e’ un castigo  ma un ideale represso,  che non e’ riuscito ad esprimere ne esaudire a suo tempo, e del quale rimarra’ per sempre schiavo guardando il rischio  di chi non ha paura di affrontare  la vita.

Video importato

YouTube Video

Tag:,

Comments 2 Commenti »