Archivio Luglio 2012

Se sterzi un contropiede che nessuno si aspetta nella vita rischi due cose:
 perdere tutto senza che molti comprendano,
ricominciare  al buio senza pretese, per solo istinto.
Per fare delle scelte cosi importanti ci vuole una forza  che  e’ differente, o per meglio dire che si differenzia dalla massa.
Non sapevo nemmeno di averla , tutte le emozioni di  questi ultimi tempi sono esplose come un unica cannonata di sentimenti in tafferuglio.
Nessun rimpianto, nessun rimorso.
Tutto e’ fatto di scelte che non si possono tenere in eterno sospese .
La riflessione  porta consiglio e lascia a galla  cio’ che seguira’.
In queste occasioni ti rendi conto  di chi non ti abbandonera’ mai e di chi ti seguira’
a prescindere , e per come sei.
Solo in pochi sanno leggere l’anima altrui e quei pochi avranno sempre una sensibilita’ unica.
Rimane chi non mi  dimentica e chi, consapevole  di non aver diritti sulla mia persona
Mi ama incondizionatamente.
Nonostante la distanza  territoriale sono felice e onorata di essere stata convocata  nuovamente
a far parte della Terza edizione del ” CONCORSO DI CANTO MUSICAMORE” sulla piattaforma Tiscali
a titolo  di giurata, dalla Signora Alessandra Atzori (otto), sul blog http://musicamore.blog.tiscali.it
che ha sempre  coltivato stima nei miei confronti, facendone amicizia e tesoro.
Grazie a una parte della mia isola che  mi stringe sempre al cuore.
Questo concorso  e’ speciale, basato su un amore grande verso la musica , indecifrabile.
Nasce  per dare visibilita’ ai talenti scoperti in rete  disinteressatamente.
Dall’idea brillante di una  cantante ,che alla musica,  ha regalato la sua voce nonche’ la vita con vera passione.
Seguiteci dal 1 SETTEMBRE su http://musicamore.blog.tiscali.it e patecipate con lo stesso entusiasmo che vi ha condotto alla musica.

Video importato

YouTube Video  

Tag:, , , , ,

Comments 2 Commenti »

   

24 Luglio 2012 un giorno speciale.
Il sindaco di Isera (Tn), in seguito alla consegna delle  licenze  per ristorazione alberghiera concessami al susseguirsi dei corsi da me frequentati  negli anni 2005, 2006  nella stessa provincia ,mi  autorizza all’apertura del  mio primo locale  da titolare.
Inizia la mia nuova avventura!!

  
L’inaugurazione e’ stata una bellissima festa realizzata principalmente  dall’entusiasmo di tutta la mia famiglia e dagli ospiti  occasionali  che  hanno animato tutta la serata.

Si e’ potuto degustare il Menu’ tipico sardo, pizze e stuzzichini di ogni genere. 
Le fatiche hanno dato i frutti e la stanchezza e’ svanita.
In tutti questi giorni  mi hanno sostenuta in maniera speciale i Sign. Ferrari Rita e Aldo, i  miei collaboratori e tutti gli abitanti del paese che mi incoraggiavano con richieste  di pietanze di passaggio  durante i preparativi.
Grazie al  mastro pizzaiolo “Salvaterra Disma”, un mago della pasta  e della forma, la sua fantasia  e’ pazzesca.
Ancora ringrazio  tutti i fornitori:
Giovanelli Luigi (EURO BEVANDE),l’ azienda FORST Che ha provveduto alla sostituzione di tutti gli impianti
Daniele Garniga(BRAO CAFFE’), Michele Dellandrea ( PREGIS ALIMENTARI S.P.A),
Michele Spagnolli ( M2SERVIZI ASSISTENZA ), For Hotel (INGROSSO FORNITURE ALBERGHIERE),  Massimiliano da Mogoro
“IL MACELLAIO”La Bottega de Gustibus  Riva del Garda, METRO (TN), Studio Tressanti Ezio, Studio Tasini.
Grazie alla Sign. Faccioli Maria Lucia  BANCA POPOLARE DI VICENZA.
GRAZIE A TUTTI TUTTI.
Si riparte da qui!! Senza voltarmi mai.

RISTORANTE PIZZERIA “AL PARCO LA PAVONCELLA” VIA RAVAGNI , 7 ISERA (TN)

VI ASPETTO!!

 

Video importato

YouTube Video

Tag:, ,

Comments 2 Commenti »

  

Ho scelto questo lago lontano da tutto per il mio ultimo
week end  (diciamo cosi di vacanza), prima di Ricominciare  da capo .
Qui ,dove tutto lascia andare  il passato  e torna il silenzio
nuovo a rigenerare il mio spirito piu’ forte di prima.
Ho tastato la forza  , ho urlato la rabbia ad alta voce
e sputato il veleno  per terra.

    
Dove ho abbandonato il dolore fioriscano i miei sacrifici
e splenda il meglio di me.

Video importato

YouTube Video

Comments Commenti disabilitati

La mia verita’ comincia qui.
Il silenzio  lo ha rotto la violenza, il razzismo, l’ingiustizia di tutte le frasi
sprecate , azioni di ignoti  che non trovano perdono nel mio cuore in questi giorni.
San Sperate , io non mi sono mai vergognata di esser nata  nella tua culla.
Ma la tua gente dov’era quando la carita’ chiedeva aiuto in un grido di silenzio?
Questo post, rimarra’in balia della rete sempre , desidero che  la mia verita’ superi i confini dell’ignoranza
e raggiunga ovunque  la speranza e la coscienza  di ogni essere umano.
Tutti nasciamo senza conoscere il nostro destino, e non auguro a nessuno di provare  l’eterno rifiuto della vita.
Nessuno ha il diritto di decidere  per categoria  e selezione come  e chi deve vivere o morire in questo mondo poiche’ la vita e’ un regalo  comune dato a tutti.
Chi si ritiene sfortunato apra la mente allo spirito  e impari a dividere cio’ che non e’ di nessuno ma va condiviso.
La crisi non giustifica i mezzi.
Oggi, ai miei tempi di difficolta’ economica  dell’azienda famigliare
decido di prendere la via  piu’ onesta ,e stremata dai pagamenti , in accordo comune ai miei piu’ stretti  e cari
provvedo ad affittare  con contratto totalmente legale tre dei miei Immobili  siti in San Sperate (CA) alla Caritas  con presidente Don Marco Lai, confidando nella sua serieta’.
Questo per riuscire  a superare le spese piu’ insostenibili  di questo momento.
Continuo ad affrontare la vita , a non arrendermi, e mentre riparto al nord Italia per un nuovo decollo
finisco su tutti i giornali.
La  CARITAS accomoda  nelle case ,famiglie Rom regolarmente arrivate in Sardegna , tra le quali nativi  e definiti cittadini Italiani veri e propri a tutti gli effetti.
Il comune di San Sperate (CA) e’ in rivolta con la presunzione di scelta di chi o meno debba abitarvi, colmi di pregiudizi , pieni della loro prepotenza e Razzismo.
Un razzismo illecito , se si pensano tutti gli ITALIANI trasferiti all’estero!
Volantini acclamano l’arrivo di 400 zingari e istigano tutti i cittadini alla violenza e alla paura.
In questi giorni abbiamo ricevuto dalla maggioranza dei cittadini insulti gratuiti, minacce di morte, e cosa piu’ grave saccheggiati gli altri immobili custoditi nel comune.
Siamo stati derubati di tutti gli impianti idrici ed elettrici , e distrutti i muri tramezzo degli interni.
Mentre i superiori si scaricano il barile  di spalla in spalla , noi che non abbiamo commesso nessun reato se non la stipula di un regolare contratto d’affitto, abbiamo ancora  una volta  erroneamente pagato la sofferenza e il disagio della societa’
E mentre tutti mettono in dubbio la buona fede , si organizza la Sagra delle pesche della  figura incivile rappresentata non da venti rom trasferiti nel paese  (che ancora non han commesso nessun crimine )ma dalla superficiale  maniera di saper accogliere con educazione  l’essere umano e non l’apparenza.

Video importato

YouTube Video

Tag:, , , ,

Comments Commenti disabilitati